ALBENGANESE
Albenganese
Andora
 
Il territorio comprende il tratto di costa che va da Borghetto S.Spirito Marina di Andora e le valli che dall'entroterra vi convergono.
Si tratta di uno degli ambienti più interessanti e vari di tutto il Ponente Ligure, in cui si passa dalla straordinaria qualità urbana di Albenga ai turistici centri costieri, a loro volta contrapposti ai quieti borghi delle retrostanti colline, sorti lungo importanti vie di comunicazione e con un passato ricco di storia.


A tutto questo si aggiungono le aree naturalistico-ambientali quali l'isola di Gallinara, oggi riserva regionale, e le montagne che sorgono al confine con il Piemonte e costituiscono la parte orientale delle Alpi Liguri.

A modellare un territorio così particolare hanno contribuito i corsi d'acqua che confluiscono nel fiume Centa, ai quali si deve la formazione della piana d'Albenga.
Il Lerrone, l'Arroscia, il Neva, che concorrono a formare il Centa, hanno solcato e modellato le quattro valli che gravitano su Albenga, ognuna delle quali possiede una precisa fisionomia insediativa.
Ciò testimonia, oltre alle particolari caratteristiche di ogni bacino, anche la percorrenza itineraria e strategica che portava dal vasto entroterra del Piemonte meridionale al mare, attraverso le tradizionali vie di comunicazione della valle.

Ancora oggi i ruderi medievali di castelli e cinte murarie indicano le antiche posizioni a controllo delle principali strade per l'interno.
Vedi Anche:  
Savonese
Entroterra Savonese
Finalese
Pietrese e Loanese
Varazzino e le Albisole
 

 
Copyright 1999-2014 All rights reserved.